Pubblicità su Google

Oggi voglio parlarti del perché devi fare la pubblicità su Google per la tua attività e come, grazie alla sua potente piattaforma, puoi risparmiare davvero tanti soldi rendendo le campagne pubblicitarie efficaci al 100% e raggiungere i clienti desiderati.

“Raggiungi i tuoi clienti proprio quando cercano su Google i prodotti e i servizi che offri. Paghi solo se fanno clic per visitare il tuo sito web o per chiamarti……. (da Google ads) “

 

Pubblicità su Google

Pubblicità su Google

 

Se vuoi raggiungere nuovi clienti, fare la pubblicità su Google potrebbe essere la soluzione ideale per te

La pubblicità su Google:

E’ risaputo ed è innegabile che internet ha stravolto e rivoluzionato il modo di comunicare. Di conseguenza è stato stravolto anche il modo di fare pubblicità. Il maggiore artefice del cambiamento di fare la pubblicità online è stato proprio Google.

La pubblicità su Google ha completamente sconvolto il modo di fare marketing sia su internet ( si parla di web marketing) sia nella vita reale di tutti i giorni.

 

Ma in che modo la pubblicità su Google ha cambiato il modo di fare pubblicità?

 

Fare la pubblicità on line utilizzando la piattaforma di Google, consente di indirizzare gli annunci sia testuali che grafici al tipo di cliente desiderato. E grazie a questa metodologia di fare pubblicità, che anche i costi per le aziende si sono nettamente ridotti. Geniale vero?

E mentre nella pubblicità tradizionale non è possibile misurare il ritorno economico dell’investimento, nella pubblicità online è possibile misurare il ROI[1] e quindi capire se e quanto l’investimento pubblicitario è stato efficace.

 

[1](Return on Investment – tradotto come indice di redditività del capitale investito o ritorno sugli investimenti) è un indice di bilancio che indica la redditività e l’efficienza economica della gestione caratteristica a prescindere dalle fonti utilizzate…Fonte wikipedia).

Google adwords

Google adwords

Ogni giorno potenziali clienti stanno cercando  i tuoi prodotti e i tuoi servizi, devi solo farti trovare

 

Calcolando questo indice, facendo pubblicità con Google Ads, sei in grado di capire l’importo generato. Inoltre utilizzando il ROI puoi decidere come spendere il budget prefissato. Se ti accorgi che una campagna genera un ROI più alto di altre, puoi assegnare un budget più elevato alla campagna più redditizia e un importo meno elevato alle campagne che non hanno un buon rendimento.

Puoi utilizzare il fattore ROI anche per cercare di migliorare il rendimento delle campagne meno produttive.

 

 

Scegliere a chi far vedere i tuoi annunci pubblicitari:

E’ inutile e soprattutto dispendioso per esempio, far visionare la pubblicità di abbigliamento sportivo a persone che non  sono interessate allo sport. Invece grazie al metodo di fare la pubblicità su Google, possiamo decidere a chi fare vedere i nostri annunci e soprattutto raggiungere solo quelle persone che sono interessate ai nostri prodotti/servizi.

Possiamo creare un target o più target di tipologia di persone suddivise anche per:

  • Area Geografica;
  • Lingua;
  • Sesso;
  • Età;
  • Interessi personali;
  • Affinità:
  • Utilizzo di dispositivi;
  • Fascia oraria per la pubblicazione dell’annuncio;
  • Persone che hanno già visitato il nostro sito.

Grazie quindi a queste possibilità di targetizzazione o di profilazione, siamo in grado di decidere chi deve vedere cosa.

 

Utilizzando la potente piattaforma di Google Adwords (dal 24 luglio 2018 è diventata Google Ads) che ci consente di fare pubblicità su Google, possiamo creare annunci pubblicitari diversi in base agli obiettivi di business che vogliamo raggiungere.

Google Adwords diventa Google ADS

Google Adwords diventa Google ADS

 

Ad esempio possiamo aggiungere ad un annuncio pubblicitario il pulsante “Chiama” in modo da ricevere maggiori telefonate. Oppure possiamo utilizzare annunci video per far visionare la nostra azienda o i prodotti che commercializziamo.

Se offri servizi invece, puoi creare annunci video anche dei servizi che propone la tua attività.

Inoltre puoi creare annunci pubblicitari per raggiungere specifici obietti di marketing quali:

  • Azioni sul sito web;
  • Visite al negozio online;
  • Telefonate all’attività;
  • Installazione di app.

Ma la cosa davvero interessante è che fare la pubblicità su Google ti consente di far decidere a te quanto vuoi spendere pagando solo se c’è interazione con il tuo annuncio.

Non hai un minimo di spesa e puoi decidere per quanto tempo puoi fare la pubblicità. Inoltre puoi interromperla in qualsiasi momento. Non sei vincolato a nessun contratto di durata, investimento, ecc. Ma soprattutto, durante la campagna pubblicitaria, puoi modificare:

  • I gruppi di annunci;
  • Gli annunci;
  • La tipologia di annunci;
  • Il valore economico del click sull’annuncio;
  • Mettere in pausa la campagna;
  • Dove far comparire il tuo annuncio;
  • Avere più annunci per la stessa campagna;
  • Avere varie campagne pubblicitarie.

 

Puoi davvero decidere tu cosa è meglio per la tua attività

 

Decidi tu chi vuoi raggiungere:

Puoi decidere di raggiungere potenziali clienti a pochi chilometri dalla tua sede oppure far visionare i tuoi annunci pubblicitari ad intere aree geografiche o paesi diversi dal tuo. Infatti anche se sei una piccola o piccolissima attività che opera in ambito locale, per esempio hai la sede a Salerno e i tuo i clienti si trovano in città o in provincia, o lavori in un raggio di pochi chilometri da Salerno, puoi organizzare le campagne anche in un certo raggio di distanza dalla tua sede.

Impostando nel modo giusto la campagna pubblicitaria in base a quanti chilometri vuoi trovare potenziali clienti,  hai investito i tuoi soldi secondo il tuo obiettivo “geografico” e solo nelle zone che vuoi raggiungere.

Se i tuoi clienti o potenziali clienti, invece si trovano in varie zone della tua nazione, puoi impostare varie campagne in ambito nazionale o addirittura in altri Stati del mondo.

Non ti devi preoccupare se sei una piccola o piccolissima impresa, impostando la campagna nel modo giusto, puoi sempre raggiungere i tuoi obiettivi che ti sei prefissato.

Calcolo dei costi Google Ads:

  • E’ possibile controllare le spese pubblicitarie;
  • Non c’è un importo minimo da spendere;
  • Sta all’utente impostare un budget giornaliero medio e scegliere come spendere il suo denaro.

Senza tralasciare il fatto che puoi misurare il rendimento del tuo annuncio e modificarlo per renderlo più efficace.

Le Parole Chiave:

Facendo pubblicità su Google, puoi decidere quali devono essere le parole chiave per creare i contenuti sul tuo sito web e gli annunci pertinenti alle ricerche che effettuano le persone. Questo perché quando una persona effettua una ricerca ed utilizza la parola chiave che hai scelto per il tuo annuncio, o una parola chiave correlata al tuo annuncio, questo si attiverà e vierrà visualizzato dal potenziale cliente.

 

Google AdWords

 

 

Integrazioni di piattaforme:

Utilizzando Google ADS puoi integrare questa piattaforma con Google Analytics di cui ti ho già accennato in un precedente articolo.  Utilizzando sempre Google Ads, lo puoi integrare con le altre piattaforme di Google.

L’utilità di utilizzare questi strumenti è che integrandosi tra di loro, puoi rendere efficaci e facilmente misurabili le campagne pubblicitarie online. Potendo mettere da parte quindi la classica pubblicità che spesso è poco efficiente.

Quando pubblicizzi i tuoi prodotti su Google tramite gli annunci, essi possono essere pubblicati in vari punti del web a seconda del targeting degli annunci, delle persone a cui hai scelto che vengano mostrati gli annunci e dei tipi di annunci creati. E avendo creato dei gruppi di annunci, gli stessi li puoi far ruotare a seconda delle tue esigenze.

 

Ma quando vengono pubblicati i tuoi annunci su Google?

Una volta che è stata avviata la campagna, gli annunci vengono pubblicati quando gli utenti cercano prodotti e servizi che tu gli offri. Infatti quando crei un annuncio devi scegliere una serie di “parole chiave” che attiveranno la pubblicazione del tuo annuncio.

La parola chiave presente nell’annuncio deve essere anche presente nel contenuto del tuo articolo o prodotto/servizio che vuoi far visualizzare. In questo caso si parla di pertinenza. 

Se un cliente effettua una ricerca utilizzando una frase che hai scelto per il tuo annuncio, questo verrà pubblicato sopra o sotto la pagina di ricerca e al primo, al secondo e terzo posto della pagina. (La posizione non è casuale)

Ti faccio un esempio:

Se tu vendi jeans levis 501, e sul tuo sito c’è un prodotto in vendita che si chiama jeans levis 501 e nell’annuncio scrivi “promozione jeans levis 501 sconto del 50%, e l’utente cerca jeans levis 501, il tuo annuncio essendo molto pertinente, verrà pubblicato.

Le “parole chiave” più saranno coerenti e pertinenti con l’annuncio e con la pagina di destinazione dell’annuncio (landing page), più l’annuncio sarà posto in alto nella pagina di ricerca riuscendo anche a risparmiare sul valore del click del tuo annuncio. In questo caso Google ti sta premiando! 

 Ti assicuro che se gli annunci sono specifici, interessanti, e pertinenti raggiungerai i tuoi potenziali clienti e più facilmente raggiungerai gli obiettivi aziendali che ti eri prefissato, riuscendo anche a risparmiare sui costi della pubblicità.

 

Gli inserzionisti possono scegliere quanto sono disposti a spendere e pagano solo quando un utente fa clic sul loro annuncio

 

La pubblicità su Google e La qualità degli annunci:

Per poter garantire la qualità degli annunci, ognuno di essi deve poter soddisfare elevati standard professionali ed editoriali imposti da Google. Gli annunci devono essere:

  • Privi di errori di ortografia e grammaticali;
  • Devono avere la giusta punteggiatura;
  • Poter essere chiari e comprensibili;
  • Non è consentito l’utilizzo di lettere maiuscole utilizzate in modo scorretto;
  • E’ vietato tutilizzare parole o frasi ingannevoli;
  • Non è possibile pubblicare annunci che non citano il prodotto, il servizio o l’entità che promuovono;
  • In alcuni paesi è vietato pubblicare annunci che trattano alcolici;
  • Non sono consentiti determinati tipi di contenuti per adulti negli annunci e nelle destinazioni.

 

Questi sono solo alcuni dei limiti e norme per poter pubblicare annunci e fare pubblicità su Google. Infatti  le norme AdWords aiutano ad assicurare che gli annunci siano utili, diversificati, pertinenti e sicuri per gli utenti di Internet.

Questo perchè tra i motori di ricerca Google è quello che offre risultati di ricerca più pertinenti e migliori rispetto agli altri motori.

Pubblicità su Google - Diagramma di account

Pubblicità su Google – Diagramma di account

Dove pubblicare gli annunci pubblicitari su Google:

Puoi decidere di pubblicare gli annunci su:

  • Sui risultati di ricerca sSul motore di ricerca di Google;
  • Sulla rete display di Google che comprende naturalmente anche Youtube;
  • Su siti web dei partner di ricerca di Google;
  • Sui siti web visitati dai clienti;
  • Su altri dispositivi.

 

La Rete Display di Google:

La Rete Display di Google ti può aiutare a raggiungere potenziali clienti mentre stanno navigando nei loro siti web preferiti, oppure se stanno visualizzando video su YouTube.

Oppure puoi utilizzare annunci pubblicitari accattivanti composti da immagini e banner da poter pubblicare su la rete display di Google o su siti web visitati da potenziali clienti. Oppure da siti web che trattano gli stessi tuoi argomenti o prodotti.

 

Campagne Shopping:

Se invece sei un venditore puoi utilizzare le campagne Shopping per promuovere il tuo catalogo online. Le campagne shopping ti aiutano a promuovere i tuoi prodotti offrendo agli utenti tutte le informazioni che desideri far visualizzare comprensivi anche di prezzi.

 

 

Come puoi ben capire, a diffrenza della calssica pubblicità, fare pubblicità su internet o meglio fare pubblicità su google è davvero producente. Perchè puoi pianificare davvero tutto prima di iniziare una campagna e investire denaro.

Grazie all’analisi e alla misurazione dei dati provenienti dal tuo sito web (Google Analytics), puoi decidere a chi far vedere i tuoi annunci. Puoi pianificare quanto spendere e puoi misurare i risultati in modo da decidere se continuare in quella direzione o apportare delle modifiche.

 

Cosa significa Annuncio Efficace:

Un annuncio pubblicitario su Google viene ritenuto efficace quando raggiunge l’obiettivo che si era prefissato e quando l’inserzionista spende poco per quell’anuncio.

Come si fa a spendere poco? si spende poco quando l’annuncio è pertinente e quando Google gli assegna un punteggio di qualità alto (ranking dell’annuncio).

Quindi se il tuo annuncio hai un punteggio di qualità alto, oltre a risultare al primo posto sulla prima pagina di ricerca su Google, puoi anche abbassare l’offerta (quindi risparmio di soldi) sul click che l’utente andrà ad effettuare sul tuo annuncio.

Questo perché ogni volta che un utente effettua una ricerca, gli annunci a pagamento partecipano ad un’asta (in modo veloce ed automatico). Chi supera i requisiti di qualità che suggerisce Google e ha offerto un certo importo sul click, il motore di ricerca premierà quell’annuncio posizionandolo al primo posto. 

Affinché i tuoi annunci partecipino a quest’asta, innanzitutto devi scegliere il modo in cui fare offerte.

 

Campagna google AdWords

Campagna google AdWords

E ora che sei arrivato alla fine dell’articolo?

Se hai deciso di utilizzare questo strumento ed effettuare le tue prime campagne pubblicitarie su Google ADS, hai tre possibilità:

  1. Iscriverti a Google Ads e iniziare a creare le te prime campagne e i tuoi primi annunci pubblicitari su Google Adwords;
  2. Chiamare un consulente Google Ads al 800 597 426 e chiedere una semplice consulenza telefonica. Il consulente ti proporrà una campagna standard senza nessun tipo di personalizzazione;
  3. Rivolgerti a Computeria web agency salerno per avere una consulenza gratuita

La piattaforma di Google ADS è davvero potente ma se vuoi che le tue campagne pubblicitarie siano davvero efficaci, se vuoi investire i tuoi soldi nel modo giusto e spendere poco, ti consiglio di affidarti a professionisti seri e a web agency molto professionali che si occupano di pubblicità su Google.

 

Posso offrirti una consulenza gratuita su come pianificare delle campagne pubblicitarie su Google Ads e consigliarti quali campagne scegliere e cioè se pubblicare annunci sulla rete di ricerca, sulla rete display o creare campagne shopping. in modo da per permetterti di controllare meglio i posizionamenti in cui pubblicare gli annunci.

 

Affidando le tue campagne pubblicitarie a Computeria potrai avvalerti di:

  • Professionisti seri e preparati; 
  • Potrai verificare sempre il rendimento dei tuoi annunci;
  • Poter tenere sempre sotto controllo il budget investito;
  • Pianificare l’investimento prima di impostare la pubblicità;
  • Ottenere campagne pubblicitarie sempre efficaci.

 

Affida a Computeria Web Agency Salerno la realizzazione e gestione delle tue  campagne pubblicitarie

Contattaci

 


Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.