Home » Pubblicità online » Newsletter come funziona

Newsletter come funziona

 

newsletter come funziona

 

Se hai bisogno di sapere una Newsletter come funziona  te lo spieghiamo semplicemente. Parliamo sia del funzionamento che dell’efficacia. La premessa però è sempre la stessa: affidarti ad una web agency  dall’esperienza consolidata, può guidarti nel migliore dei modi.

 

Andando per ordine bisogna prima di tutto chiarire bene che cosa è una newsletter. Si tratta di una mail che tu invii ad una lista di persone che precedentemente e in maniera del tutto spontanea si sono iscritte alla tua lista. Il tuo fine naturalmente sarà quello di pubblicizzare un prodotto, la tua azienda, un servizio che vuoi offrire etc.

Questo genere di pubblicità online, nonostante sia nato molti anni fa, si rivela tutt’ora di grande efficacia. Il 95% delle persone che posseggono una casella di posta elettronica hanno interesse a ricevere ed aprire le mail ogni giorno. E’ stimato che tale percentuale riguarda quegli utenti che eseguono tale operazione come una delle prime ogni mattina.

Grazie ad un buon servizio newsletter potrai usufruire contemporaneamente di diversi vantaggi. Tra cui:

  1. aumentare le visite sul tuo sito web;
  2. donare maggiore prestigio al tuo marchio;
  3. attirare clientela nuova;
  4. incrementare le vendite;
  5. fidelizzare i clienti.

 

Come attirare gli utenti con la Newsletter

pacco regalo

 

Capire la Newsletter come funziona è importante ma è importante anche sapere in che modo attirare le persone che decideranno di aderire.

 

Quando si decide di creare una newsletter è importante partire dal presupposto che l’utente deve essere in qualche modo invitato a compiere l’iscrizione grazie anche all’ottenimento di qualcosa in cambio.

 

E’ molto semplice, bisogna essere disposti ad offrire qualcosa.

 

Si può spaziare tra diverse opzioni grazie alle quali il futuro cliente può essere incentivato a compiere la sottoscrizione:

  • ebook;
  • video dimostrativo;
  • guida specifica;
  • software.

Questo è un compromesso indispensabile per far si che chi visita una certa pagina web sia invogliato a compiere l’azione da te desiderata. In questo caso proprio l’iscrizione alla tua newsletter.

E’ necessario inoltre che tu dia una chiara motivazione per la quale le persone dovrebbero aderire alla tua proposta di registrazione. Possibilmente utilizza il Double opt-in, così potrai ricevere una mail di conferma nel momento in cui c’è stata l’iscrizione.

 

Newsletter come si scrive

utenti e posta elettronica

Fondamentalmente la newsletter serve a stabilire un rapporto diretto con tutti gli iscritti che hanno interesse a diventare clienti. Il modo in cui scrivere è di fondamentale importanza quindi è necessario porre molta attenzione in questa fase. Non dimenticare che parliamo di una lista di persone. Ma la mail sarà letta dal singolo utente.

Questo vuol dire che al momento della ricezione dovrà sentirsi unico. Cerca di stabilire un contatto diretto e amichevole dandogli del tu. Esistono software specializzati grazie ai quali è possibile personalizzare il testo inserendo il nome del destinatario. In questo modo si instaura una relazione più intima, mettendo anche maggiormente a proprio agio chi legge.

  • Cosa si scrive 

Una Newsletter può contenere aggiornamenti sui prodotti e servizi che hai da offrire, le ultime novità che riguardano il tuo brand oppure consigli utili. Il tutto in maniera molto disinteressata, o meglio senza lasciar intendere un eccessivo accanimento che potrebbe risultare fastidioso.

  • Cadenza della Newsletter e grafica

Meglio essere presenti almeno una volta a settimana. Così l’utente riceverà la mail proprio quando se l’aspetta e non potrà lamentare nessuna invadenza. L’iscritto alla lista dovrà avere il piacere di leggere ciò che gli arriva. Anche la grafica rappresenta un altro tassello importante e da tenere in considerazione. Si predilige solitamente un design molto semplice senza troppi fronzoli.

I software da utilizzare

 

posta colorata

 

Esistono molti software per la creazione di newsletter. I più diffusi sono:

  • Mailchimp;
  • TinyLetter;
  • PhpList;
  • Send Blaster;
  • Mail Up.

Mailchimp è un servizio professionale di newsletter. TinyLetter è un programma per inviare mail gratuitamente. PhpList è un software newsletter open source. Send Blaster è un software per l’invio massivo di e mail da scaricare sul proprio computer. Mail Up è invece un programma per mail, SMS e marketing automation.

Ci soffermiamo su Mailchimp che oltre ad essere quello che utilizziamo noi, è veramente molto professionale. Questo sistema permette di inviare mail in maniera facile e intuitiva.

Mailchimp è una piattaforma online grazie alla  quale si possono creare e gestire campagne di email marketing, ma anche liste di distribuzione. Così si può tenere sotto controllo la mailing-list e si possono monitorare e gestire tutte le procedure di iscrizione e quelle di annullamento in linea con la normativa sulla privacy.

Quanto costa Mailchimp

portafogli

 

Questo servizio può essere utilizzato in forma gratuita tenendo presente che esistono determinate limitazioni. Ossia il numero massimo di iscritti alla newsletter e il limite mensile di invii. I piani di abbonamento disponibili per Mailchimp sono:

 

 

  • New Business: piano gratuito dedicato a chi ha meno di 2.000 abbonati e invia mensilmente un numero massimo di 12.000 email.
  • Growing Business: prevede un numero di invii illimitato al mese, mette a disposizione strumenti per visualizzare statistiche e ottenere l’assistenza da parte del team di MailChimp. Ha un costo mensile diverso in base agli utenti iscritti: 10 dollari al mese per un numero massimo di 500 abbonati, 15 dollari al mese per 1000 abbonati e così via.
  • Pro Marketer: che ha lo stesso tariffario del piano Growing Business ma prevede un costo ricorrente di 199 dollari al mese per l’add-on Pro, dove sono previsti servizi specifici per le grandi imprese.

Conclusione

Ora avrai capito a grandi linee una newsletter come funziona  e come deve essere gestita.

Sappi che la sua potenza sta nella conoscenza di regole ben precise sul web marketing e la sua validità è data da una promozione seria e mirata.

Ciò che permette di avere un servizio incisivo sugli utenti riguarda anche e soprattutto l’utilizzo di strumenti sofisticati ed evoluti che permettono di targetizzare la clientela.

Infine, ma non per minore importanza, ci teniamo a sottolineare che una newsletter che si rispetti non produce spam.

 

Se vuoi che realizziamo per te una newsletter efficace chiamaci oppure compila il seguente form.